Chiudi

Che cos'è il dolore

Il dolore fisico è dolore dell'anima: l'evoluzione del concetto di dolore ai giorni nostri.
Ascolta la lettura.

Marco Filippini

LA MIA ESPERIENZA
A DIFESA DEL MALATO.

Un sito per contribuire con informazioni, lavori clinici aggiornati, interviste a leader di opinione e le ricerche più recenti al raggiungimento degli standard medi europei in fatto di terapia del dolore, dolore cronico e cure palliative.



Lettura Dolore

Mal di schiena : bocciati paracetamolo e antinfiammatori non steroidei ( FANS )

13 Feb 2017

Mal di schiena : bocciati paracetamolo e antinfiammatori non steroidei ( FANS )
Una ulteriore revisione sistematica della letteratura con meta-analisi ha evidenziato che gli antinfiammatori non steroidei ( FANS  ) portano pochi benefici in pazienti con dolore vertebrale e causano ( importanti ) effetti collaterali soprattutto di natura gastrointestinale. Il lavoro è stato pubblicato a Febbraio 2017 ( ovvero adesso )  da Machado su Annals of the Rheumatic Diseases. Recenti studi individuano come cause primarie in grado di provocare il mal di schiena: le cattive posture, la scarsa forma fisica, l’obesità e lo stress. Infatti, mentre è ormai chiaro che il paracetamolo è inefficace per il dolore vertebrale, non c’è consenso sull’efficacia dei farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) per questa condizione. 
Per tale motivo, ricercatori del “George Institute for Global Health“, hanno eseguito una revisione sistematica con meta-analisi con obiettivo efficacia e sicurezza dei FANS per il dolore vertebrale.
Sono stati inclusi 35 studi randomizzati, controllati con placebo su oltre 6000 soggetti. L’analisi di questa enorme mole di dati ha evidenziato che i pazienti in trattamento con antinfiammatori riducono il dolore e la disabilità, ma con effetti clinicamente insignificanti rispetto al placebo. Inoltre, l’uso di FANS ha aumentato il rischio di reazioni gastrointestinali, quali ulcere allo stomaco ed emorragie, di 2,5 volte, anche se la durata mediana degli studi inclusi era bassa, 7 giorni. In conclusione, da questa analisi emerge che i FANS sono farmaci efficaci per il dolore spinale, ma la differenza nei risultati tra i pazienti trattati e il placebo non sono clinicamente importanti da quanto emerge da questo studio. Secondo gli autori dello studio, allo stato attuale, non ci sono semplici analgesici che forniscono effetti clinicamente importanti per il dolore vertebrale rispetto al placebo. Vi è un urgente bisogno di sviluppare nuove terapie farmacologiche per questo problema.