Chiudi

Che cos'è il dolore

Il dolore fisico è dolore dell'anima: l'evoluzione del concetto di dolore ai giorni nostri.
Ascolta la lettura.

Marco Filippini

LA MIA ESPERIENZA
A DIFESA DEL MALATO.

Un sito per contribuire con informazioni, lavori clinici aggiornati, interviste a leader di opinione e le ricerche più recenti al raggiungimento degli standard medi europei in fatto di terapia del dolore, dolore cronico e cure palliative.



Lettura Dolore

Dove si muore meglio ? Povera Italia

14 Ott 2015

Dove si muore meglio ? Povera Italia

The Economist Intelligence Unit (EIU) ha pubblicato il risultato di un autorevole studio, commissionato da un’Organizzazione filantropica di Singapore Lien Foundation, che ha messo a confronto le cure di fine vita dispensate in 80 Paesi.
Il report è molto articolato, corredato da chiarissime infografiche e delle schede dei singoli paesi analizzati.
I criteri di valutazione si basano sulle politiche nazionali generali in ambito sanitario e socio sanitario, sull’integrazione delle cure palliative nel Servizio Sanitario Nazionale, sulla presenza di Hospice e Unità di Cure Palliative nel territorio nazionale ma, molto importante, anche sul profondo coinvolgimento della comunità sull’argomento e sulla formazione.
Al primo posto, come già nell’indagine del 2010, si è classificato il Regno Unito, seguito da Australia e Nuova Zelanda.
L’Italia è situata solo al 21° posto
Dall’analisi emerge che, in generale, i livelli di reddito sono un forte indicatore della disponibilità e qualità delle cure palliative, con i paesi più ricchi situati ai primi posti nella classifica.
Nonostante questo alcuni paesi con livelli di reddito molto più bassi emergono per la forza innovativa e l’iniziativa individuale. La Mongolia, ad esempio ha evidenziato un importante incremento di Hospice ma anche di programmi formativi collocandosi al 28° posto. L’Uganda invece è riuscita a raggiungere il 35° posto per gli enormi progressi effettuati nella disponibilità di analgesici oppioidi.
ItaliaSchedaThe Economist