Chiudi

Che cos'è il dolore

Il dolore fisico è dolore dell'anima: l'evoluzione del concetto di dolore ai giorni nostri.
Ascolta la lettura.

Marco Filippini

LA MIA ESPERIENZA
A DIFESA DEL MALATO.

Un sito per contribuire con informazioni, lavori clinici aggiornati, interviste a leader di opinione e le ricerche più recenti al raggiungimento degli standard medi europei in fatto di terapia del dolore, dolore cronico e cure palliative.



Lettura Dolore

Domenica 25 maggio la 13a Giornata nazionale del sollievo

25 Mag 2014

Domenica 25 maggio la 13a Giornata nazionale del sollievo

Ministro Lorenzin: cure palliative e terapia del dolore all’attenzione del semestre di Presidenza italiana dell’UE

Oggi verrà celebrata la 13a Giornata nazionale del sollievo, istituita dal Ministero della Salute per sensibilizzare l’opinione pubblica e gli operatori sanitari sul tema della sofferenza e promuovere la cultura del sollievo in favore di tutti coloro che sono affetti da patologie dolorose croniche, ma anche di coloro che stanno ultimando il loro percorso di vita nel contesto di malattie inguaribili.

Il tema sta particolarmente a cuore del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che in questi giorni ha dichiarato di volerlo portare all’attenzione del semestre di Presidenza italiana dell’UE.

“Cure palliative e terapia del dolore – ha sottolineato Lorenzin – sono temi per noi così centrali che li abbiamo inseriti tra gli argomenti della proposta del nuovo Patto per la salute 2014-2016. Le persone che si trovano in una fase della loro vita difficile perché segnata dalla sofferenza devono essere liberate dal dolore inutile, devono essere accompagnate nel loro percorso con azioni volte a migliorare la qualità di vita e a salvaguardare al massimo la loro dignità”.

“Bisogna assicurare dei luoghi appropriati dedicati al’assistenza, quali ospedali dove l’umanizzazione delle cure sia una realtà, strutture dedicate alla fragilità, servizi domiciliari. Nell’ambito dell’umanizzazione delle cure – precisa – abbiamo ottenuto un risultato importante con l’inserimento del tema dell’umanizzazione tra le Linee guida per l’utilizzo da parte delle Regioni e delle Province autonome delle risorse vincolate per la realizzazione degli obiettivi di carattere prioritario e di rilievo nazionale per l’anno 2014”.

“In un momento come quello attuale in cui vi è una convergenza sulla necessità di percorsi di umanizzazione delle cure e sull’esigenza di una presa in carico del paziente globale che contempli non solo la dimensione sanitaria, ma anche quella sociale e relazionale, le associazioni no profit come la Fondazione Ghirotti – conclude il ministro – possono offrire un grande contributo. Alle persone che soffrono e alle loro famiglie voglio dire che il Ministero è, e sarà, al loro fianco”.

 

 

Fonte: http://www.ilvelino.it/it/article/2014/05/22/sanita-ministro-lorenzin-alla-giornata-nazionale-del-sollievo/8261f076-7386-487e-ba72-172fa7e4d712/