Chiudi

Che cos'è il dolore

Il dolore fisico è dolore dell'anima: l'evoluzione del concetto di dolore ai giorni nostri.
Ascolta la lettura.

Marco Filippini

LA MIA ESPERIENZA
A DIFESA DEL MALATO.

Un sito per contribuire con informazioni, lavori clinici aggiornati, interviste a leader di opinione e le ricerche più recenti al raggiungimento degli standard medi europei in fatto di terapia del dolore, dolore cronico e cure palliative.



Lettura Dolore

Dolore Cronico : un tormento controllabile

11 Gen 2016

Dolore Cronico : un tormento controllabile

Apparso pochi giorni fa sul Giornale di Sicilia un articolo significativo sul dolore cronico.Importante e di facile lettura l’ intervista a Scarpignato, Professore di Farmacologia dell’ Università di Parma.I contenuti dell’ articolo sono riassumibili in poche battute .
1 Il dolore cronico colpisce circa 15 milioni di Italiani di cui 1,3 milioni di Siciliani
2 Il mal di schiena rappresenta la causa più diffusa e circa il 60% del dolore cronico registrato.
3 Gli oppioidi sono efficaci , maneggevoli e più sicuri degli antinfiammatori ( somministrabili con nota 66 AIFa per 15 giorni )
4 Anche gli oppioidi, come del resto ogni farmaco, hanno qualche controindicazione ( v. articolo )
5 Tra i possibili problemi quello dell’ incidenza di dipendenza è di fatto molto rara ( 0,03% )
6 L’ abuso è un problema prevalentemente degli Stati Uniti e in Italia è fortunatamente contenuto
7 L’ente regolatorio statunitense (FDA) ha dettato delle linee guida su come sviluppare formulazioni di oppioidi, in grado di limitarne l’abuso. Fra queste le formulazioni che – insieme al farmaco (agonista) –contengano anche un antagonista degli oppioidi,come ad esempio l’associazione oxicodone/naloxone, presentano il doppio vantaggio di possedere delle proprietà “deterrenti” e di essere meglio tollerati.

La Sicilia Intervista Scarpignato