Chiudi

Che cos'è il dolore

Il dolore fisico è dolore dell'anima: l'evoluzione del concetto di dolore ai giorni nostri.
Ascolta la lettura.

Marco Filippini

LA MIA ESPERIENZA
A DIFESA DEL MALATO.

Un sito per contribuire con informazioni, lavori clinici aggiornati, interviste a leader di opinione e le ricerche più recenti al raggiungimento degli standard medi europei in fatto di terapia del dolore, dolore cronico e cure palliative.



Lettura Dolore

Cure Palliative : ecco il testo dell’ accordo

22 Feb 2013

Cure Palliative : ecco il testo dell’ accordo

Accordo Palliativista
Anche in Italia l’ approvazione di una Disciplina autonoma in cure palliative e la definizione dei suoi contenuti specifici è il risultato positivo di un patrimonio di conoscenze e di competenze che è stato faticosamente raggiunto da tutti gli operatori in oltre 25 anni di esperienza “sul campo” e di attività a domicilio, in hospice, in ospedale.
Questo auspicato risultato , nella fase finale della trasformazione in norme, è stato percorso con capacità, determinazione e concretezza da Giovanni Leonardi (vice capo di Gabinetto), Gianlorenzo Scaccabarozzi e Guido Fanelli (vice presidente e presidente della commissione nazionale ), Santina Amicone e Egle Parisi (Direzione generale professioni sanitarie), Donata Bellentani (Dirigente di Agenas).
I bisogni di cure palliative sono previsti in futuro in notevole aumento nel nostro paese e in tutto il mondo: l’Organizzazione Mondiale della Sanitá prevede in Europa per il 2050 un incremento del numero di persone con oltre 65 anni dall’attuale 16,3% al 27,8%, con un prevedibile e consistente aumento di malati con patologie croniche degenerative che necessiteranno di cure palliative nel loro ultimo periodo di vita.
Anche la prestigiosa rivista Lancet sottolinea che le cure palliative sono ormai riconosciute come una parte fondamentale del core business della medicina e si invitano i sistemi sanitari nazionali a farle diventare una parte fondamentale della formazione e dello sviluppo professionale dei medici.